HL

Rivelatore di gas con microcontrollore

I rivelatori di gas da incasso HL conformi alla Norma CEI 216-8 per metano e GPL, utilizzano un sensore di tipo catalitico inserito in un circuito elettronico di controllo altamente affidabile. Progettati e collaudati in conformità alla norma CEI 216-8 per intervenire unicamente alla presenza di una specifica concentrazione di gas combustibile nell’aria, resistono ai comuni vapori e sostanze interferenti normalmente presenti negli ambienti domestici e garantiscono elevata stabilità alle variazioni di temperatura ed umidità. Queste caratteristiche evitano l’adozione di particolari provvedimenti o l’esclusione del rivelatore durante la cottura dei cibi.

Ogni rivelatore HL, dopo un severo collaudo, è tarato singolarmente con gas campione per intervenire al 10% del Limite Inferiore di Esplosività (L.I.E.).

Grazie alla loro affidabilità, se utilizzati ed installati secondo le indicazioni del manuale d’uso, interverranno, in caso di fuga di gas, per almeno 5 anni senza causare falsi allarmi.

I rivelatori di gas HL sono dotati di autodiagnosi grazie alla quale il rivelatore è in grado di segnalare con un LED giallo la condizione di guasto ed accendendo una luce blu, a contorno della targa di scadenza, il trascorrere ed il raggiungimento dei 5 anni di funzionamento continuo previsto prima della sostituzione del rivelatore. Il rivelatore di gas “HL” è dotato di un potente avvisatore acustico e di un relè a contatto pulito per il comando di una elettrovalvola.

  • Rivelatore di gas metano
  • Rivelatore di gas GPL